Dove bere a Brisighella logo vineria Coramella bere vino vivo a Brisighella

Dove bere a Brisighella? Vineria Coramella, scopri perché stai per innamorartene

Reading Time: 5 minutes

Dove bere a Brisighella, magari dopo una giornata trascorsa in mountain bike nel parco regionale della vena del gesso Romagnola? Oppure dopo avere esplorato uno dei borghi più belli d’Italia. O ancora per prenderti un aperitivo al fresco, nelle torride serate che spesso caratterizzano l’estate Romagnola. Beh, che tu sia di passaggio in questo magnifico angolo di mondo o abiti in Romagna ed ami passarci qualche ora per contornarti di bellezza, non cambia. Dal 13 maggio hai un nuovo locale di cui innamorarti: vineria Coramella.

Questo post nasce dalla partnership di Piadina Story col progetto Coramella, nel quale io credo moltissimo. Continua a leggere e scoprirai perché Coramella è un luogo speciale, punto di eccezione per gli amanti dei sapori genuini e delle scelte di autenticità.

Vineria Coramella si ispira al territorio scegliendo sostenibilità e autenticità

Chi sia stato a Brisighella anche solo una volta lo sa: quello che colpisce di questo territorio sono la storia e la forza della natura, che regala scenari ancora intatti, vigorosi e spesso selvaggi. Il parco regionale della vena del gesso è uno degli ambienti naturali più caratteristici che abbiamo in Italia. Le creste rocciose dei calanchi, che si ergono su tutto, trasmettono un incredibile senso di energia. Energia dirompente della natura millenaria. Quando osservi questi paesaggi incontaminati capisci quale debba esser il ruolo dell’essere umano: gregario della natura e non suo antagonista.

uve trebbiano fermentato sulle bucce ecco il vino vivo dal tipico colore arancione, l'aperitivo a Brisighella

A questa forza si sono ispirati Valeria e Luigi quando, in piena prima ondata pandemica, si sono seduti di fronte ad un buon calice di vino. Attivi entrambi da tempo nel campo dei vini naturali (Valeria, assieme al marito Andrea è titolare della cantina Bragagni; Luigi con Gitana è diventato un punto di riferimento centrale per la distribuzione di vino naturale) hanno preso una decisione. Rispondere alla domanda su dove bere a Brisighella con l’apertura di una vineria naturale. Ed è nata Coramella, prossima ad inaugurazione.

Clicca al link, salvati il mio articolo sul vino vivo con cui ti guido a capire perché bere naturale sia la scelta giusta da fare.

Cosa troverai alla vineria Coramella: il tuo aperitivo a Brisighella

brindisi alla vineria Coramella dove bere a Brisighella vino vivo, l'aperitivo a Brisighella

La scelta che è alla base dell’apertura di Coramella è una scelta dettata dall’amore per l’ambiente e il territorio. Le proposte della vineria, attentamente selezionate da Valeria e Luigi, appartengono a realtà piccole ed indipendenti. Agricoltori e vignaioli, ma anche salumieri e conservieri che i soci fondatori di Coramella conoscono personalmente.

Coramella non porta ai nostri tavoli prodotti reperiti da fornitori. Ma specialità alimentari preparate da uomini e donne, spesso amici, che sanno lavorare con passione in concreto rispetto della natura, dell’ambiente e delle persone. I vini e le specialità gastronomiche che troviamo da Coramella sono un vero e proprio racconto. L’aperitivo a Brisighella è il racconto del lavoro di una vita, di scelte radicali, forti e sincere come il territorio che ospita questa magnifica vineria.

bottiglia di vino naturale rosso ai tavoli della vineria Coramella a Brisighella

Ed è così che la carta dei vini è un vero romanzo che ci racconta di terre vicine e lontane. Dalle terre storie di recupero e della valorizzazione culturale delle vecchie vigne della toscana Malgiacca ai racconti di terreni sabbiosi e gessosi della comunità autonoma di Castilla Y Leon. Dove, all’interno dei un antico eremo venne creata la cantina sotterranea nel XI secolo: Ismael Gozalo. Ancora, restando nella tanto ricca zona di Brisighella, i racconti della cantina Baccagnano sono di vitigni autoctoni della Val Lamone: Albana, Sangiovese e Trebbiano Romagnolo. Una delle mie preferite? La storia di ordinaria follia di tre enologi che hanno dedicato la propria passione all’ agricoltura eroica, in alta quota; le bollicine (e non solo) di Maestà della Formica raccontano di sogni e magnifica follia. La vineria Coramella è un menestrello che mette in armonia tanti racconti e storie che condivide con affetto e partecipazione con coloro che sanno apprezzali.

Nella splendida cornice del borgo medioevale di Brisighella, in un’intima piazzetta ai piedi della famosissima via degli Asini, Coramella ci accoglie regalandoci emozioni. L’ aperitivo a Brisighella diventa un momento che ci porta ad apprezzare il racconto di contadini attenti, vigne curate, ricette di famiglia tramandate con amore. Da Coramella ascoltiamo, attraverso le loro specialità i veri racconti degli artigiani. Che usano il proprio saper fare per raccontare. Qualche esempio:

Panificio Quadalti – pane e focaccia

Pane di Marradi del Panificio Quadalti

Chiunque viva nel territorio di Imola e Faenza lo sa bene: il pane di Marradi è una vera istituzione. Il panificio Quadalti, di proprietà della famiglia quadalti dagli anni ’60 del secolo scorso, opera in uno stabile che sforna pane e pagnotte dal 1200. Forti anche di questa immensa eredità di esperienza e storia, il pane del forno Quadalti è fatto a mano, a lievitazione naturale (che Valeria e Luigi sono in fissa per queste cose oramai si è capito, no?) che può richiedere dalle 18 alle 24 ore. Senza l’aggiunta di oli o grassi, ne sale aggiunto, il pane toscano del panificio Quadalti è un vero poema di tradizione contemporanea!

Macellai Bacci 1925 – lardo stagionato in conca di marmo

lardo stagionato in conca di marmo dei Macellai Bacci

Passiamo oltre il valico e raggiungiamo la vicina toscana, per raggiungere un (quasi) centenario produttore di superbo lardo di colonnata e lingua salmistrata. Di Massa Carrara, terza generazione di macellai e norcini a garanzia di qualità storica. L’esperienza si muove sin dalla selezione delle carni per seguire tutto il processo produttivo. Il lardo ha una stagionatura minimo di 8 mesi. Il gusto è morbido e voluttuoso, perfettamente in abbinamento ai vini dai caratteri ruspanti e sinceri della vineria. Alla domanda “dove bere a Brisighella” abbinare anche queste eccellenze in abbinamento diventa un dovere morale.

Osteria la Campanara – giardiniera

Giardiniera di Osteria la Campanara di Pianetto servita alla Vineria Coramella di Brisighella

Tu te lo ricordi come si faceva la giardiniera in casa? A fine estate, quando le zanzare cominciavano a sentire l’aria dell’autunno e diventavano più moleste che mai, a noi bambini si dava il compito di sbucciare le cipolle. Lunghe ore pomeridiane a piangere e sbucciare le cipolle … questa era la dura infanzia di chi ha avuto la fortuna di nascere negli anni 70. Io, poi, ho pure un master in “togli le fibre del sedano”. Vuoi riassaporare la vera giardiniera? Sentire di nuovo la consistenza sostenuta ma tenera delle verdure? Ecco, allora di fronte alla sontuosa giardiniera della rinomata Osteria la Campanara potrai commuoverti!

Güeyu Mar – polpo alla brace in conserva

Pulpo abrasado Güeyu Marda gustare alla vineria Coramella a Brisighella

El Pulpo abrasado, il polpo alla brace, un vero e proprio viaggio sensoriale. Prima di assaggiarlo allacciati le cinture, “seat back, relax, and enjoy your flight”, con un buon calice di vino naturale. Valeria e Luigi hanno portato le scogliere di Ribadesella, le gelide e pescose acque della costa delle Asturie qui, a Brisighella. Il pesce in conserva di Güeyu Mar comincia a farti sognare sin dall’apertura della lattina (tutte incartate con storie di mare fantastiche) con il profumo di oceano, di mare aperto. L’assaggio è un’esperienza incredibile che non riesco a descrivere. L’unico modo per capire è mangiare. Dove bere a Brisighella ed assaggiare un polpo alla brace da goccioloni agli occhi? Solo da Coramella, of course!

Dal 13 maggio la risposta alla domanda “dove bere a Brisighella” sarà: vineria Coramella. Valeria e Luigi continuano il loro lavoro di ricerca  cantine, specialità artigianali e racconti per rendere, ogni giorno, il giorno perfetto per un aperitivo a Brisighella. 

Ora che sappiamo dove bere a Brisighella: come prenotare e come arrivare a Coramella

bicchieri disposti alla vineria Coramella a Brisighella
  • Coramella è a Brisighella, nella magnifica cornice del centro storico, in via Gattamarcia 3.
  • Orari di apertura: giovedì e venerdì 17.00-22.00; sabato e domenica: 11.00-22.00

La location esclusiva nella piazzetta medioevale è molto ricercata: prenota il tuo tavolo tramite messaggio WhatsApp o chiamata WhatsApp al seguente numero: 348 747 7429

Per approfondire

  • Vuoi raggiungere Vineria Coramella? Clicca qui per indirizzo e mappa. Salvati la pagina FB della vineria per restare aggiornato sulle novità che Valeria e Luigi hanno in serbo per te!
  • Stai preparandoti per visitare Brisighella? Salvati la pagina, ricchissima di consigli turistici interessanti.
  • Ti ha affascinato il racconto di vignaiolo toscano di Malgiacca? Scopri questa meravigliosa etichetta leggendo qui
  • E che dire di Ismael Gonzalo, del suo nettare prodotto a 1000 metri di altitudine? Scopri maggiori informazioni qui
  • Scopri, cliccando qui, dove nasce il vino dell’azienda agricola Baccagnano
  • Anche tu hai subito il fascino di Maestà della Formica? Salvati questo link e vai a leggere cosa sta fermentando tra le tante idee che hanno!
  • Su Marradi Mia troverai molte informazioni sulla storia del panificio Quadalti
  • Ecco qui la storia del lardo stagionato e lingua salmistrata di Macellai Bacci 1925
  • L’ osteria La Campanara, a Pianetto, è uno dei miei ristoranti preferiti. Eccoti il link per leggere dell’ osteria come anche delle loro conserve
  • Le frastagliate coste delle Asturie ed il suo pescato ti hanno rapito la fantasia? Vola sul loro sito!

Articolo creato 43

13 commenti su “Dove bere a Brisighella? Vineria Coramella, scopri perché stai per innamorartene

  1. Quanta passione e attenzione respiro nei tuoi articoli. Sia che si tratti di attività virtuose da seguire, sia che si tratti di realtà produttive artigianali da gustare.
    Oggi mi hai messo fame, sete, curiosità, tutto!

  2. Direi che mi sono innamorata a prima vista, ora devo solo preparare l’itinerario e cogliere assolutamente la possibilità di provare questa location!

  3. Mi sono segnata tutti i tuoi suggerimenti oltre la vineria anche gli altri mi sembrano molto interessanti e golosi, visto mai in futuro mi trovo da quelle parti.

  4. Suggerimento molto interessante… In fondo da brava milanese sono sempre alla ricerca di un buon aperitivo, ovunque mi trovi nel mondo! Mi sa che verrò solo per il vino naturale ed il pulpo abrasado

  5. Sempre interessante seguirti nei tuoi articoli. E’ bello infatti conoscere anche la storia che c’è dietro un prodotto, una azienda o un piatto. Il cibo è una mia passione tra l’altro, bel post.

    1. Sono proprio felice che i miei articoli ti piacciano, GRAZIE! concordo con te, conoscere le storie dietro a cio di cui fruiamo è molto bello ed aiuta a sentirsi parte di una comunità (che oggi è sempre più di valore). Continua a seguirmi, conosceremo altre storie insieme!

  6. Io, con il mio compagno amiamo scoprire i piccoli locali che offrono piatti tipici del posto, se poi questo si combina con un ottimo vino é la perfezione. Grazie per avermi fatto conoscere questo bellissimo locale.

  7. Di mio ho una passione per il mangiar fuori ed ancor più per vinerie ed enoteche, apprezzo dunque quando al buon mangiare ci si incontra con anche il vino ed una storia alle spalle di chi lo sostiene scegliendo non solo i migliori prodotti ma anche vini sostenibili e del territorio!

    1. Condivido la tua passione ed apprezzamento. Conoscere le storie di chi ha prodotto ciò che beviamo o mangiamo ci aiuta a fare scelte consapevoli, in linea coi nostri principi ed interessi. E la sostenibilità è, per nostra fortuna, un argomento che comincia a stare a cuore a sempre più persone. Continua a seguirmi, Cristina, sono certa troverai molti articoli di tuo interesse!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto