Tagliatelle al mattarello fatte in casa con il ragù di maiale

Tagliatelle al mattarello fatte in casa

Reading Time: 3 minutes

Anche chi è alle prime armi può tirare delle ottime tagliatelle al mattarello fatte in casa. La tagliatella è un formato ottimale, per chi muova i primi passi nel mondo della pasta fatta in casa. Infatti, che la sfoglia abbia buchi o altre irregolarità non conta: la tagliatella è semplice da fare e le irregolarità ne amplificano ruvidità e gusto.

continua a leggere ed in fondo troverai

  • il video con le istruzioni passo a passo per ottenere profumate tagliatelle
  • il link per l’articolo ed i video per impastare e tirare la sfoglia al mattarello
  • il link per un interessante contenuto a tema tagliatelle

Da diversamente “azdora, (ovvero da dilettante amante della cucina casalinga) ho scritto le indicazioni per ottenere l’impasto della sfoglia da tirare al mattarello. Lo trovi in fondo al blogpost. Salvatelo, procedi come indicato e ti ritroverai pronta per fare le tue buonissime tagliatelle al mattarello.

Tagliatelle al mattarello: per farle è importante essere delicati in foto io che lavoro la pasta sul mattarello

Se non sei ancora esperta/o, ti consiglio di tirare la sfoglia un po’ spessa; per intenderci un paio di mm. Perché così facendo si evitano più facilmente strappi e buchi. Ma se la sfoglia si buca e si vogliono fare tagliatelle o strichetti (continua a leggermi, il prossimo articolo ti spiegherà come fare questo goloso e profumato formato di pasta) non è un ASSOLUTAMENTE un problema.

Non è affatto importante se fai dei buchi. Capita spesso, di solito quando si è alle prime armi oppure quando si vuole fare bella figura…presente? Parti carica a molla, bella motivata “dai che oggi mi sento la Wonder Woman della sfoglia”…e niente… sfoglia crivellata di colpi. In questo caso, comunque non ti devi preoccupare.

Procedura di arrotolamento e taglio

Quando hai raggiunto lo spessore giusto, infarina bene la sfoglia (sii abbondante, il rischio che si incollino tra loro durante l’arrotolamento è alto) per poi arrotolarla su sé stessa. Con un coltello dalla lama alta e ben affilato, procederemo a tagliare tanti dischetti. Velocemente ( a casa mia questo è di solito il compito dei bambini) si prendono dalla codina estrema i rotolini ottenuti e li si srotola.

Qui sotto trovi il video che ho fatto apposta per farti vedere l’arrotolamento della sfoglia, il taglio delle tagliatelle e lo srotolamento.

Ho sempre amato preparare le tagliatelle, è una procedura velocissima e dà una soddisfazione immediata. Inoltre permette di coinvolgere attivamente i bambini. La procedura di srotolamento delle rotelle di sfoglia è sempre divertente ed i bimbi o ragazzi la fanno volentieri.

Si crea tanta condivisione quando si cucina insieme, non è vero? Beh, fare un buon piatto di tagliatelle insieme ai vs compagni o compagne, figli o genitori è, secondo me, un momento di grande creatività ed intimità.

Ecco che hai preparato delle fantastiche tagliatelle al mattarello! non è una gran soddisfazione? Disponile a mucchietti un po’ infarinati, sopra ad un telo infarinato anch’esso.

cosa ci racconta Zio Nando?

Ecco, come hai sentito, anche zio suggerisce di fare una bella sfoglia ruvida, grossettina, così che quando serviremo il nostro piatto colmo di tagliatelle (che zio adora al ragù di carne) ne pregusteremo il morso sostenuto e la struttura tenace.

Ora non resta che preparare un goloso ragù o condimento; sto raccogliendo le ricette di condimenti più veloci e golose che a breve posterò qui!

Ottimo, diversamente azdora, scrivimi come ti sei trovata a fare le tagliatelle. Oppure condividi con me i tuoi suggerimenti e trucchi, se sei più esperta (azdora) di me. E buona Romagna a tutti!

Per approfondire

Articolo creato 32

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto