Rape rosse intere in cubetti e in gratina. le proprietà e benefici della rapa rossa sono golose e non solo salutari

Proprietà e benefici della rapa rossa: alleata della salute del gusto e dell’umore!

Reading Time: 7 minutes

Prima di scoprire insieme le proprietà e benefici della rapa rossa, rispondiamo ad una domanda che, lo so, ti stai già facendo “Che differenza c’è tra barbabietola e rapa rossa?” Nessuna.  Non c’è alcuna differenza tra rapa rossa e barbabietola rossa! Quella che noi chiamiamo rapa rossa in realtà è una varietà specifica di barbabietola, la bieta vulgaris. Una varietà di barbabietola appositamente selezionata per le sue radici rosse, molto dolci saporite e succose, sin da tempi antichissimi (era infatti già presente nella dieta comune dei babilonesi).

Questa tipologia di barbabietola cresce in moltissime varietà di terreni, spesso inospitali, dalle le terre laviche dell’Etna alle creste alpine. In Emilia Romagna è sempre stata diffusa, spesso scelta dall’azdora romagnola (reggitrice, capafamiglia) perché disponibile fino ad inverno inoltrato. Rientra, infatti, sia nel novero delle verdure estive che in quello delle verdure invernali. Oggi, l’utilizzo si è conservato prevalentemente in alcune località più remote, collinari. Nella cucina tradizionale romagnola, la rapa rossa viene molto utilizzata bollita, per lo più in insalata e come base per colorare la pasta.

Le proprietà e benefici della rapa rossa sono tante quant’è la sua versatilità, ma è molto importante che sia consumata in stagione, fresca e possibilmente da agricoltura biologica o biodinamica. Vuoi sapere perché? Gli ultimi due paragrafi sono dedicati a questo argomento

Continua a leggermi e troverai anche una ricetta super-shocking per stupire i tuoi invitati con una vera cena gourmet!

Banner di Piadina Story con la foto dell'autrice, Elena Resta e l'invito al lettore di condividere l'articolo sui social preferiti

Ecco cosa troverai nel blogpost:

1-Proprietà rapa rossa:

un rapa rossa tagliata a metà con il tipico colore rubino che evidenzia le proprietà rapa rossa

La rapa rossa prende l’iconico colore amaranto dalla elevata concentrazione di betaina, un pigmento naturale idrosolubile che viene utilizzato sia dall’industria alimentare sia, storicamente, dall’industria tessile per colorare i tessuti in modo naturale. Le proprietà e benefici della rapa rossa, infatti, non si fermano solo all’alimentazione ma anche nel tessile.  E’ molto importante che i tessuti siano colorati con tinte naturali e ben fissate. Ne ho scritto in un’articolo su una storica eccellenza tessile di Sant’Agata sul Santerno: Seconda Pelle, trovi qui l’articolo.

2-Benefici rapa rossa:  

una rapa rossa a cubetti, bollita, pronta da essere consumata in insalata con il tipico colore rubino che evidenzia le Proprietà e benefici della rapa rossa

La rapa rossa è ricca in macro e micrornutrienti come vitamina C, folati, fibre, potassio e ferro. Per questo motivo è un alimento consigliato in tutte le diete. Ecco qui di seguito le principali proprietà e benefici della rapa rossa: 

  1. Controllo della pressione arteriosa: le barbabietole rosse sono naturalmente ricche in nitrati che aiutano nella vasodilatazione, il che è molto importante nel controllo della pressione arteriosa. 
  2. Controllo di glicemia e colesterolemia: l’alto tenore in fibre solubili e non è importante per molti motivi. Tra questi la capacità di mantenere sotto controllo picchi glicemici e di colesterolo. 
  3. Sostegno alla salute cardiovascolare: questo come risultato della elevata concentrazione di potassio, antiossidanti e nitrati naturali
  4. Rafforzamento del sistema immunitario: caratterizzata da un alto tenore di vitamina C, la rapa rossa se assunta regolarmente concorre a rafforzare il sistema immunitario
  5. Contrasto all’anemia: l’elevata concentrazione di ferro biodisponibile è alleato importante alla lotta contro l’anemia. Per massimizzare l’assorbimento del ferro, si suggerisce di consumare la barbabietola assieme al succo di limone (ad esempio in insalata oppure sotto forma di frullato)  

3-Come cucinare per trarre il massimo delle proprietà e benefici delle rape rosse ? Ricette con rape rosse lessate e crude

Ti anticipo che qui puoi trovare la ricetta per gli spaghetti con la rapa rossa, una ricetta di pasta che mi piace descrivere come estiva (perché molto colorata) ma che in realtà è anche autunnale ed invernale. Questo ortaggio è veramente versatile, può essere usata anche in altri modi, tutti gustosi e semplicissimi da preparare. Innanzitutto taglia le foglie, lavale e non buttarle, Sono infatti delle bietole buonissime! Io taglio i gambi in piccoli pezzettini e le foglie a strisce. Poi Metto buon olio extravergine di oliva (uso il Brisighello, lo conosci? Ne ho scritto in un articolo sulle eccellenze gastronomiche di Romagna che trovi qui) in una padella, aglio e vi salto le bietole. A volte, prima di aggiunger le bietole, all’olio ed aglio aggiungo le patate a cubetti. DELIZIOSO

3a-Come preparare la rapa rossa cruda:

La rapa rossa è squisita se consumata cruda e può essere sfruttata sia per preparazioni dolci che salate. Non sottoponendola a trattamenti termici, le proprietà e benefici della rapa rossa sono sicuramente più facili da assumere in modo integrale. Ecco le tre ricette di rapa rossa cruda che preferisco in assoluto: 

Rapa rossa cruda in insalata:

Io adoro il carpaccio di rapa rossa, preparato sbucciando le rape rosse (tenendo da parte tutte le squisite foglie) ed affettandole sottilmente. Aggiungo le noci e servo condito con una vinagrette di succo di limone sale e timo. In stagione aggiungo anche chicchi di melograno e, di solito, anche qualche scaglia di grana. E’ uno squisito antipasto vegano, ricco di nutrienti e coloratissimo. Sempre cruda può essere aggiunta all’ insalata mista, le regalerà un colo e sapore unici. 

Frullato di rapa rossa cruda:

Ricchissima in nutrienti, naturalmente dolce, è la base perfetta per frullati (ottimi per una colazione da campioni). Aggiungi la rapa all’acqua o anche a bevande vegetali (di mandorle, TOP) ed aggiungi frutta e verdure di stagione (ottimo rapa, mela e zenzero, secondo me). Frulla e goditi la bevuta! 

Porridge del mattino con la rapa rossa cruda:

Questa ricetta, secondo me, è una bomba. Perfetta per le colazioni (o anche dessert) invernali o per quando hai bisogno di una vera e corroborante sferzata di energia. La sera prima metti in una ciotola, nell’ordine: 1 cucchiaio di semi di Chia, 2 cucchiai di rapa rossa tritata finemente a coltello (o in purea), 1 cucchiaino di uvetta, un bicchiere di acqua o bevanda vegetale. Mescola e lascia riposare tutta la notte. Io ne vado matta

3b-Come preparare la rapa rossa lessata:

Bollita (con la sua buccia) in immersione di acqua bollente, una volta sbucciata può essere mangiata così come è, condita con olio sale e limone. 

Sempre bollita, è fantastica come base per condimenti (come la ricetta degli spaghetti rossi) di paste oppure da aggiungere agli impasti di pasta fresca o gnocchi per conferire loro un magnifico colore tra il rubino ed il rosa shocking. Io i suggerisco di bollirla, sbucciarla, metterla nel frullatore o ridurla in purea con l’omogenizzatore. A quel punto congelala in contenitori del ghiaccio. Avrai a disposizione dei “ghiaccioli di rapa rossa” che all’occorrenza metterai in padella per fare il condimento per la pasta o scongelerai per aggiungerla alla patate uova e farina degli gnocchi o agli ingredienti per fare la pasta all’uovo colorata. Fantastica per preparare i Casonsei ampezzani, una vera golosità!

Gelato alla rapa rossa

Sbuccia la rapa bollita, mettila nel bicchiere del frullatore con 200g di latte e 4 cucchiaio di zucchero. Monta 200ml di panna, aggiungi il composto di rapa rossa lentamente mescolando con gura da sotto in su. Metti nel congelatore, dopo 4 ore goditi un buonissimo ed indimenticabile gelato rosa big babol!

4-Proprietà e benefici degli alimenti, a differenza del cibo

Anziana contadina con rapa rossa in mano: le proprietà rapa rossa sono tantissime

Da circa 60 anni ci siamo allontanati dall’alimentazione naturale a causa di una serie di sfortunati eventi (ebbene si, ho citato la bellissima Saga di Lemony Snicket cui è ispirato il bellissimo film). L’industria della chimica, nata in Germania a fine ‘800 e l’industria alimentare si sono unite durante la seconda guerra mondiale per la produzione di cibo a lunga conservazione e per sganciarsi dalla dipendenza dalla stagionalità. Al fine di sfamare le truppe a prescindere da stagioni, siccità, carestie, difficoltà di fornitura.

Il ritmo di crescita della popolazione, le esigenze della società sempre più mirate ad un consumo compulsivo di prodotti, incluso quelli alimentari, hanno trovato nel diffondersi delle politiche consumistiche sostegno e limite allo stesso tempo. Per questo oggi viviamo nel paradosso di entrare in un supermercato, trovarvi esposti migliaia di tipologie di cibo ma pochissimi alimenti. Se per alimenti si intendono i prodotti che introdotti nell’organismo forniscono materiali indispensabili allo svolgimento di funzioni fondamentali per la nostra vita. E per cibo si intenda qualsiasi cosa che sia commestibile, ma non necessariamente avente proprietà e benefici per il nostro organismo.

Verdura e frutta stessi possono essere più cibo che alimento. Spesso raccolti non al grado ottimale di maturazione, quando hanno quindi sviluppato il massimo delle proprietà nutritive, ma acerbe e lasciate maturare in bagni chimici (sapevi che l’Italia è tra le maggiori acquirenti di meloni da Brasile e Marocco?). Frutta e verdura consumate fuori stagione perché raccolte in contesti lontanissimi o in serra o conservate per mesi interi in celle frigorifere sono fonte di beneficio esclusivamente per la grande distribuzione, mai per il contadino e molto poco per noi consumatori.

5-CSA TERRESTRA: un progetto sociale e culturale che fa bene a tutti. Anche a te

Per assicurarti che le proprietà e benefici della rapa rossa siano effettive, sappiamo che è importante consumare verdure di stagione e derivanti da pratiche agricole rispettose della natura.

foto dalla pagina della CSA terrestra che evidenzziano alcuni prodotti dei contadini: rape rosse e un peperone

Io mi sono associata ad un Comunità che Sostiene l’Agricoltura che, da pochi mesi, è nata in Bassa Romagna, nello specifico a Lugo di Ravenna. Si chiama TERRESTRA e qui puoi trovare tutte le informazioni per associarti. La CSA TERRESTRA è un accordo sociale che vede i coltivatori biologici locali e i consumatori uniti in una partnership e non in un accordo commerciale. I soci consumatori, infatti, diventano parte attiva e consapevole della Comunità. Erogano il loro Sostegno economico agli Agricoltori attraverso l’erogazione di una quota societaria. Gli Agricoltori, da parte loro, non devono inventarsi commercianti o affidarsi a terze parti per commercializzare i loro prodotti e questo permette loro di occuparsi delle coltivazioni e cura dei prodotti agricoli con la giusta attenzione e serenità d’animo.

A chi fa bene una CSA? Al pianeta, visto che l’approccio biologico o biodinamico permettono di contribuire meno all’inquinamento chimico della nostra casa. Ai soci-contadini, che finalmente non vengono strozzati dai contratti spesso pirata di molte realtà di commercializzazione. Ai soci-consumatori che tornano a contatto con la natura, imparano a conoscere le verdure di stagione ed a prendersi il tempo ed il modo per prepararsi gli alimenti in casa e ridurre la dipendenza dall’industria alimentare dei prodotti già pronti. E traggono il massimo delle proprietà e benefici dei vegetali. A tutto il contesto sociale ed economico territoriale perché muove una microeconomia locale che porta investimento locale e benefici nel territorio.

E tu? Cosa aspetti a prenderti la responsabilità del tuo nutrimento? Contattami, se hai bisogno di aiuto per trovare la CSA a te più vicina.

Per approfondire:

  • Sai che a Bologna c’è una delle prime CSA della regione Emilia Romagna? E’ ARVAJA, una realtà che in poco tempo è diventata molto importante. Leggi qui
  • Hai letto un riferimento alla figura dell’Azdora Romagnola: approfondiscine la figura in questo articolo, tra i più apprezzati di Piadina story

Articolo creato 62

13 commenti su “Proprietà e benefici della rapa rossa: alleata della salute del gusto e dell’umore!

  1. Le rape rosse sono la mia fine, quando le prendo le utilizzo in cucina in ogni suo modo. Quando prendo la box mensile di frutta e verdura e le trovo, chiedo sempre di aggiungerne qualcuna in più. Le rape rosse prese dagli orti locali sono sicuramente molto più buone di quelle al supermercato.

  2. Fammi capire perché la cucina non è il mio regno. Le barbabietole, quelle che si trovano al supermercato, belle pronte, non sono le rape rosse? E dove le trovo le rape rosse crude, non ho visto nessun ortolano che le vende. Ma nemmeno al mercato. Quindi sono con le foglie? Scusa la mia ignoranza in merito ma non sapevo che si vendessero crude. Dopo ho capito che si devono lessare. E allora che differenza c’è con le altre, se si devono lessare lo stesso? Mi hai aperto un mondo rosa che non conoscevo, mia mamma ci fa il risotto e basta. Quindi se la frullo può sostituire un pasto?

    1. Esattamente! Le barbabietole che trovi pronte al super sono le rape rosse. La differenza, rispetto ad usare la verdura che devi bollire tu, sta nel fatto che usando il prodotto fresco hai anche più nutrimenti. Se la frulli di sicuro non ti sostituisce un piatto di spaghetti alla carbonara ma ottieni uno smoothie molto nutriente. che io andrei ad integrare con qualche cosa d’altro (ma io sono una mangiona)

  3. Ma sai che non immaginavo avesse tutte queste proprietà benefiche? Purtroppo qui al sud è lontana dalla tradizione gastronomica, ma dopo le tue dritte la utilizzerò. Grazie.

  4. Articoli così interessante che proverò le rape rosse, che da bambina non amavo. Credo che riprendersi lo spazio per scegliere e cucinare del vero cibo sia importante e questo “Risascimento del gusto” passerà prima dalle province, che tanto amano le loro tradizioni. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto